Aryan Devatara
Aryan Devatara

Sinceramente, ogni volta che leggo un libro, una tesi, una teoria, io cerco per prima cosa di comprendere io cosa ne penso: senza una laurea, senza una profonda conoscenza di ciò che sto leggendo, senza essere un’esperta, io mi faccio domande a cui cerco delle risposte.

In effetti è così che nasce questo sito: le mie ricerche sono le domande a cui sto cercando risposta, una risposta per me valida.

Chiunque ha dedicato la sua vita a certi studi, ovviamente ne sa più di me e forse conosce tutte le risposte che io sto cercando e sicuramente non si fa più domande in cerca di una Verità; ma io credo che vi sia un lato nascosto nelle cose che pubblicamente noi, voi, tutti, il mondo, sappiamo: io non credo affatto che tutto ciò che che viene scoperto, portato a conoscenza, venga divulgato al 100%.

Per dirla in altri termini, è interesse di qualcuno manipolare le informazioni; evidentemente, ha un vantaggio dall’ignoranza della massa davanti a certi argomenti.

Io cerco nel mio piccolo, di raggiungere quella piega in cui vengono nascoste certe sfumature, sfumature che evidentemente, reggono un enorme mole e celano mostri.

Come diceva Mohandas Karmchand Gandhi:

“Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci.”

Aryan Devatara